BLOCCATI LA RIQUALIFICAZIONE ED IL RESTAURO DELL’EDIFICIO STORICO DI VIA CHIESA ONARA

LA DIFFERENZA TRA “FARE E DISFARE” è la differenza tra IL CAMBIAMENTO e VALORE DOMANI

Il secondo edificio storico più importante di Onara a rischio crollo: fermate l’acquisizione e la ristrutturazione già avviate !

ex scuola elementare Onara 1835 foto compressa CARTELLO_CROLLO_SCUOLE_elementari_onara_2 CARTELLO-CROLLO-SCUOLE-ELEMENTARI

La Cultura dopo un decennio è stata ora relegata dal Sindaco Andretta a semplice referato, indice chiarissimo di quanta attenzione venga riservata a quest’aspetto della nostra vita, nel silenzio surreale dei suoi stessi Consiglieri di maggioranza. Altresì, è invece già oramai tistemente nota a tutti l’attenzione di questa nuova Giunta, e di alcuni suoi sostenitori, verso la speculazione edilizia, vista la veloce e confusionaria rivisitazione del nostro Piano Regolatore, senza alcuna concertazione con le Associazioni, la cittadinanza e tutte le categorie economiche.  L’edificio di Onara (nella foto) dove i nostri anziani hanno vissuto la Scuola e la Cultura, è un edificio “veramente storico”, come emerso dallo studio effettuato dall’Amministrazione  Zorzo che, dopo il restauro dell’Oratorio di S. Margherita, aveva affidato un incarico per l’acquisizione della metà dello stesso edificio, di proprietà della Parrocchia di Onara, per restituirlo alla comunità per attività culturali e sociali. L’incarico  progettuale, già arrivato alla fase finale, è costato al Comune circa 48.000 euro, e l’opera, completamente finanziata, era praticamente pronta per l’appalto. Nel 2015 sarebbe stata inaugurata e restituita  alla collettività creando un luogo di aggregazione in un edificio prezioso risalente almeno al 1845. La relazione storica ed il progetto definitivo di quest’opera sono pubblicati nel nostro sito internet, visto che l’Amministrazione Andretta lo tiene nascosto (sotto riportata). Andretta ha bloccato anche quest’opera e distolto le risorse economiche ad essa destinate, vanificando studi storici e progetti, nonchè depauperando i soldi spesi per la progettazione e gli studi richiesti dalla Sovrintendenza ai Beni Monumentali ed Architettonici del Veneto.

 

INDAGINE STORICA (.pdf)

RELAZIONE ILLUSTRATIVA (.pdf)

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA (.pdf)

ESTRATTI E PLANIMETRIE (.zip)

STATO DI FATTO – PIANTE E PROSPETTO (.pdf)

PROGETTO – PIANTE E PROSPETTO (.pdf)

TAVOLA COMPARTIVA – PIANTE – PROSPETTI – SEZIONI (.pdf)

PIANTE (.pdf)

SEZIONE (.pdf)

PROGETTO IMPIANTO ELETTRICO (.pdf)

PROGETTO IMPIANTO TERMOIDRAULICO (.pdf)